Serious game: si diffondono i giochi educativi per adulti


Quando si pensa ai videogame, si pensa ad uno strumento di divertimento e nulla più. E invece esistono videogiochi che pur intrattenimento non sono. Esistono videogiochi realizzati per istruire, per insegnare all’utente a fare qualcosa. Sono i cosiddetti “serious game” e sono in commercio da un po’ di anni. La comunità poco sa su di loro e sulle opportunità che offrono. L’ottava fiera del serious game, svoltasi a Lione qualche giorno fa, ha esposto le nuove idee in merito. E’ stata anche l’occasione per attirare l’attenzione sull’argomento e di sensibilizzare l’utenza su questo ottimo strumento formativo.

Tangyu Selo, organizzatore della fiera, ha così spiegato il senso dei serious game: “Uno degli utilizzi principali dei serious gameè nella formazione, per mettere i lavoratori di fronte a situazioni ipotetiche, che non hanno ancora sperimentato. Un’altra tendenza riguarda il rapporto col grande pubblico, per vendere nuovi prodotti. Inoltre, nella sanità, i serious games possono essere un mezzo terapeutico importante, ad esempio per curare gravi dipendenze, oltre a rilassare i pazienti in ospedale”.

Tra i nuovi giochi presentati c’è uno che insegna ai manager come intrattenere un colloquio con un impiegato. All’utente toccherà ascoltare le lamentele dell’impiegato e rispondere scegliendo da un range di opzioni. Un altro gioco utile è riservato ai meccanici. A questi intende insegnare come aggiustare un motore e modificarlo. Funzionale è la scelta, operata dagli sviluppatori, di rendere trasperente il motore in modo da far apparire come visibile gli elementi al suo interno. Infine, un altro gioco capace di attirare l’attenzione, e utile per tutti, è quello che insegna a guidare in modo “ecologico”, limitando al minimo i consumi di carburante e quindi l’impatto ambientale. Uno strumento utile, di questi tempi, visto che il costo della benzina è salito alle stelle!



Nessun commento »

Non ci sono ancora commenti.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA
*