Resident Evil 6, Spaziogames intervista due sviluppatori


Resident Evil 6, l'ultima fatica della Capcom

L’ultimo giorno del Gamescom, una delle fiere videoludiche più importanti, è stata dedicata alle interviste. Spaziogames ha intervistato Yoshiaki Hirabayashi e Eiichiro Sasaki, producer e director di Resident Evil 6. Le domande hanno avuto come argomento principale proprio l’ultima fatica Capcom, che uscirà per Ps3 e Xbox 360 il 2 ottobre 2012.

I due sviluppatori hanno rivelato alcuni particolare della modalità Campagna. Essa sarà molto più lunga di quella dei capitoli precedenti. Occorreranno fino a trenta ore di gioco per completare la storia. Il motivi di ciò risiede nel ‘parco personaggi’, composto da quattro personaggi e dunque anima di quattro storyline distinte. A tal proposito, arduo è stato il lavoro di amalgama dei quattro punti di vista, con il rischio contraddizione in agguato dietro ad ogni angolo.

Per quanto riguarda la componente online, gli sviluppatori hanno confermato la presenza di una modalità in cooperativa  del tutto simile a quella di Resident Evil 5 (al tempo riscosse molto successo e quindi non c’era motivo di cambiare). La vera novità è l’Agent Hug Mode, una sorta di co-op vissuta dal punto di vista dei nemici: l’utente impersonerà  zombie e j’avos.

Spaziogames nel corso dell’intervista ha chiesto lumi circa una versione Wii di Resident Evil 6. Gli sviluppatori hanno negato un suo sviluppo, anche se hanno lasciato aperte le porte in un prossimo futuro. Il motivo di ciò risiede nel gamplay, pensato per periferiche diverse da quelle che offrono le console Nintendo.

Infine, Yoshiaki Hirabayashi e Eiichiro Sasaki hanno espresso tutto il loro entusiasmo per il lavoro svolto. “Abbiamo cercato di differenziare il gameplay per accontentare tutti i fan della saga, e portato ben quattro protagonisti per offrire un’esperienza il più lunga e divertente possibile. Siamo molto ottimisti e orgogliosi del nostro lavoro“. Insomma, le aspettative sono alte.



Nessun commento »

Non ci sono ancora commenti.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA
*