Dead or Alive 5, news dal mondo dei picchiaduro


Dead or Alive 5 è il nuovo capiolo di una delle saghe di picchiaduro più famose – e chiacchierate – di sembre. Ad una giocabilità spesso appagante si è aggiunta altrettanto spesso una piacevolezza ‘estetica’ che poco ha a che fare con questo genere videoludico. Uno dei particolari che ha reso famosa la serie, infatti, è l’ossessione degli sviluppatori per i seni delle combattenti: sproporzionati, a volte semplicemente abbondanti.

Dead or Alive 5 è, ricordiamolo, “anche” un gioco di lotta. E un gioco di lotta che si rispetti ha bisogno, specialmente in questi tempi, di una modalità online all’altezza. Proprio su questo fronte, però, pare che gli sviluppatori rischino il flop. E’ stato infatti annunciata la cancellazione di una delle più meccaniche online del quarto capitolo: le lobby interattive. A rivelarlo è stato Yosuke Hayashi dek Team Ninja. Il tutto è stato sacrificato sull’altare del netcode: sarebbe stato impossibile, secondo gli sviluppatori, far coesistere un ottimo netcode con l’esistenza delle lobby interattive.

Si è operata, in estrema sintesi, una scelta di prorità. Oggi, un buon picchiaduro non può prescindere da una modalità online come minimo di buon livello. Le varie Namco e Capcom lo hanno capito bene e hanno potenziato il multiplayer a scapito (questo è comunque un male) delle modalità in singleplayer. Il portabanidere di questo orientamento è senz’altro la Namco. Per fare un esempio, Soul Calibur 5 beneficia di una modalità online tra le più belle degli ultimi tempi (lag zero, ma proprio zero) ma la modalità storia lascia, se non altro per la lunghezza, abbastanza a desiderare. Stesso discorso per Tekken 6, la cui modalità campagna appara banale e quasi artiginale, a dispetto per la modalità online.

Dead or Alive 5 è previsto per il 28 settembre 2012 su Xbox 360 e Playstation 3.



Nessun commento »

Non ci sono ancora commenti.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA
*