Gravity Crash


Gravity Crash sembra almeno in apparenza che faccia un salto negli anni 80. Il genere è sicuramente uno sparatutto con linee semplici e grafica semplice, associata però ad una grafica vettoriale da 1080p tradendo la modernità del gioco stesso. I ragazzi di Just Water hanno confezionato uno sparatutto 2D in grafica vettoriale, con uno stile elettrico e minimalista, che ti porterà ad esplorare 30 pianeti a bordo della tua astronave. Galleggerai nel vuoto o ti infilerai in caverne ricolme di torrette difensive in due modalità di gioco: nella prima avrai a disposizione solo i cannoni, mentre nella seconda guadagnerai un raggio di fuoco di 360. E’ possibile definirlo come un prodotto sicuramente curato anche  nella colonna sonora che accompagna l’azione creando un’atmosfera gustosamente old style. Il risultato è insomma uno shooter onesto e profondo che sottende una intensa carica d’intrattenimento, ha il multiplayer, e numerose possibilità di personalizzazione. Molto divertente e sicuramente coinvolgente ed è disponibile su PlayStation Network. Non vi è altro da aggiungere per quanto riguarda lo spessore del gameplay, il che suona semplicemente assurdo se si pensa invece a quanto questo gioco sia capace di tenere incollati allo schermo.



Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA
*